Come usare una livella laser trainata: guida, video, dettagli

La livella laser trainata è un dispositivo che può essere usato in ambito agricolo per rendere liscio e omogeneo il terreno, e favorire così coltivazioni più omogenee e ordinate. Vediamo i dettagli su questa tipologia di dispositivo e quando è fondamentale acquistarlo.

A cosa serve e come funziona

La livella laser trainata è un dispositivo utilizzato soprattutto in ambito agricolo, per la livellatura dei campi. Un dispositivo su una ruspa è costantemente connesso a una livella (di solito posta in cima a un treppiede) e consente attraverso un apposito segnale di conoscere sempre il livello del terreno, portandolo a una distesa omogenea, piana e senza inclinazioni o dislivelli. Le livelle laser, oggi molto utilizzate per prendere le misure anche in ambito edilizio o di falegnameria, in questo caso sono al servizio del settore agricolo proprio per rendere i campi regolari e far sì che il raccolto sia omogeneo.

La livella trainata viene utilizzata in generale per  tutti quei lavori che vengono posti in piano orizzontale, consentendo di ottenere un terreno il più possibile dritto e omogeneo. Di solito il dispositivo posto sulle macchine agricole (ma anche su quelle utili a realizzare il manto stradale ad esempio) funziona da ricevitore rispetto alla livella, emettendo un apposito segnale che aiuti a stabilire la livellatura del terreno.

Per far sì che lo strumento svolga al meglio il suo lavoro esso deve essere posto ad un’altezza piuttosto elevata (di solito un paio di metri da terra) e per questo viene utilizzato uno degli appositi treppiedi venduti in dotazione oppure uno di quelli di tipo universale (oggi acquistabili anche online). Il costo di questi prodotti varia dai 50 ai 200 euro, a seconda delle loro dimensioni e della loro sofisticatezza.

Di solito i treppiedi sono utilizzati con le livelle rotanti, e cioè dei modelli in grado di muoversi attorno al proprio asse senza cambiare l’inclinazione rispetto a quella desiderata del raggio laser. Il costo delle livelle laser di questo tipo di solito si aggira tra i 300 e i 400 euro, e si tratta di strumenti con portata molto ampia utili proprio per svolgere lavori all’aperto.

Marche più richieste e a chi consigliare l’acquisto

Di solito le livelle laser di questo tipo vengono prodotte anche dai brand più noti e specializzati nei prodotti elettronici di questo tipo, quali Bosch, Makita, Wurth e Leika tra le tante. E’ possibile che insieme alla livella laser non sia presente alcun dispositivo d’ancoraggio magnetico o supporto: nel caso in cui dovessimo usarla per livellare un terreno sarà necessario dunque procurarci un treppiede o un sostegno che possa assicurarla anche nel caso si tratti di una livella rotante. Online è possibile scegliere tra una grande quantità di utensili e dispositivi utili a questo scopo: di solito il costo di un treppiede universale varia tra i 100 e i 300 euro.

Sicuramente le livelle di questo tipo sono fondamentali per coloro che abbiano delle coltivazioni e che grazie al trattore e all’aratro vogliano rendere il loro terreno omogeneo e senza punti inclinati o irregolari. In genere questa tecnica è consigliata per tutte le coltivazioni proprio per far sì che dopo la semina i prodotti crescano in maniera ordinata e omogenea lungo il terreno. Di solito la macchina utilizzata per svolgere questo compito è la ruspa, che attraverso un apposita parte “trainata” semina e concima il terreno dopo che le zolle sono state in piano dal passaggio della stessa macchina. Questo genere di dispositivo quindi non è utile solo per ottenere un campo più ordinato, ma anche per permettere una crescita più omogenea delle sementi e quindi anche la loro raccolta e la loro lavorazione nelle fasi successive.

Back to top
Livelle Laser